• blog

Una Mole di panettoni salati, il contest va in scena all’Hotel Principi di Piemonte

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Per la prima volta in Italia, si terrà a Torino giovedì 20 maggio il primo contest gastronomico nazionale dedicato ai grandi lievitati salati “Una Mole di panettoni salati”. L’evento fa parte del concept Una Mole di, nato a Torino nel 2012.

Il concorso verrà ospitato nella sale del prestigioso Hotel Principi di Piemonte e sarà aperto a tutti i Pastry Chef italiani che vogliano presentarsi davanti alla giuria per mostrare la propria creatività.

Hotel Principi di Piemonte

Il panettone salato, o panettone gastronomico, è una sfiziosa versione del famoso lievitato, perfetta per essere consumata come aperitivo o antipasto. In alcuni casi può presentare una leggera nota dolce, ad esempio se si utilizza la pasta brioche. Il panettone gastronomico è perfetto servito con un bicchiere di bollicine, abbinato a formaggi, salumi o salmone affumicato. È una soluzione originale anche inserita all’interno di un menu completo, oppure può trasformarsi in amouse-bouche, canapè o base per tramezzini e toast.

La giuria tecnica lavorerà per giudicare le proposte dei Maestri lievitisti che, da tutta Italia, presenteranno a Torino le loro creazioni. I nomi dei vincitori di Una Mole di Panettoni Salati 2021 saranno comunicati sia tramite i canali social di Una Mole di, che sul nuovo sito.

Alcuni partecipanti della giuria

La giuria sarà così composta: Giovanni Dell’Agnese, presidente Associazione di categoria EPAT, vice presidente ASCOM di Torino e provincia, lievitista e titolare di pasticceria; Fabrizio Galla, eletto pasticcere dell’anno 2020, lievitista e titolare di pasticceria; Massimiliano Prete, ristoratore, lievitista, docente presso CAST ALIMENTI, presso l’Università della Pizza e presso l’Università di scienze gastronomiche, di Pollenzo; Alessandro Mecca, Chef stellato del ristorante SPAZIO 7, ospitato all’interno della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Leo Risier, giornalista di Repubblica, responsabile eventi Slow Food per Piemonte e Valle d’ Aosta.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Menu à Porter