• blog

Da Eataly la ricerca incontra la qualità

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, un corretto stile di vita e delle sane abitudini alimentari possono influire sulla nostra salute ed esserne un prezioso alleato.

Tutto parte dal momento della spesa e dai prodotti che scegliamo di mettere nei nostri carrelli. Per riflettere su questi temi e fare una spesa ancora più consapevole, Eataly Torino Lingotto ha voluto mettere al centro della storica collaborazione con la Fondazione AIRC 3 capisaldi della dieta mediterranea, la pasta, l’olio extraVergine di oliva e il pomodoro.

Dal 13 settembre al 13 ottobre, facendo la spesa in negozio e online, potrete aggiungere al carrello 3 eccellenze italiane e sostenere così la Fondazione AIRC.

Per ciascun prodotto acquistato, Eataly donerà il 25% del ricavato alla ricerca oncologica promossa dai ricercatori di AIRC.

I tre prodotti della spesa solidale Eataly a favore di AIRC

– Pasta integrale e biologica Felicetti, formato penne rigate. L’azienda, fondata nel 1908 nel cuore delle Dolomiti, utilizza solo acqua di sorgente per l’impasto e aria pura di montagna per l’essicazione della pasta.

– Olio extraVergine d’oliva di Terre Francescane, il cui frantoio si trova in Umbria a Campello sul Clitunno (PG). Terre Francescane, da più di 400 anni, si dedica alla coltivazione e alla raccolta delle olive.

– Pomodoro datterino rosso di Così Com’è, coltivato nella Piana del Sele, in provincia di Salerno. Il pomodoro viene raccolto e lavorato entro pochissime ore dalla raccolta, per mantenere intatto il suo gusto unico.

 

Per tutti gli acquisti effettuati dal 13 settembre al 13 ottobre, il 25% del ricavato sarà devoluto alla Fondazione AIRC. Facciamo del bene a noi stessi per farlo agli altri!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Menu à Porter