• blog

Giro d’Italia a Torino: 6 ristoranti lo celebrano con un menu speciale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Conto alla rovescia per un appuntamento molto importante per Torino, protagonista della partenza del 104esimo Giro d’Italia il prossimo sabato 8 maggio. La più famosa gara ciclistica nazionale prende di nuovo il via da Torino per la terza volta, dopo le edizioni del 1961 e del 2011.

La città si tinge di rosa e si prepara ad accogliere l’evento celebrandolo anche sotto il punto di vista enogastronomico: sei ristoranti cittadini hanno infatti pensato di creare per l’occasione dei menu dedicati, un vero e proprio “Giro di Torino” per chi – oltre che la gara – non vuole perdere l’occasione di una pausa gourmet. I ristoranti nei quali fare tappa mentre va in scena il Giro sono CasaGoffi, Cubique, Scannabue, Gaudenzio, Miyabi e Oh Crispa!.

Vediamo nel dettaglio le loro proposte.

 

CasaGoffi

Lo chef Lorenzo Careggio ha ideato due piatti per celebrare il Giro: Pizza rosa con mortadella, stracchino e fiori eduli e Tapas rosa a base di mousse di trota e panbrioches. Pizza e birra a 12 euro, Tapas e birra a 8 euro.

CasaGoffi,

Viale Michelotti 52/c Torino

 

Cubique

È uno dei cavalli di battaglia del ristorante quello proposto da Pierluigi Consonni e Alan Spanu del Cubique: la “Lingua nel panino”, composto da lingua stratificata con salsa tonnata racchiusa in due strati di pane tostato, in abbinamento con il Chinotto Lurisia: il tutto a 10 euro.

Cubique

Via Saluzzo 86bis Torino

 

Scannabue

Una focaccia homemade farcita con peperoni arrosto e acciughe è la proposta squisitamente piemontese ideata da Paolo Fantini e Gianluigi Desana dello Scannabue: perfetta in abbinamento con un calice di Ruchè Fenocchio. Focaccia a 6 euro e calice a 3 euro.

Scannabue

Largo Saluzzo 25H, Torino

 

Gaudenzio Vino e Cucina

Lo chef di Gaudenzio, Giorgio Cotti, propone un gustoso take away in onore del Giro: il panzerotto fritto con carciofi del sorij, salsa tartara e agnello, al costo di 5 euro. Per una sosta più lunga c’è invece la formula degustazione a 18 euro, che comprende: la battuta di manzo con salsa tonnata e nocciole, i ravioli di maiale e cavolo, mandorle di mare, costine d’agnello bbq, patate e olive.

Gaudenzio Vino e Cucina

Via Gaudenzio Ferrari 2H

 

Miyabi

Lo chef Masanori Tezuka propone per celebrare l’evento un menu street food- take away. A scelta un piatto, oppure il menu con tre piatti: okonomiyaki-stick a 5 euro (cavolo, pancetta, farina); Ebi ten roll a 5 euro (gamberi in tempura, riso, alghe); il dessert Taiyaki a 4 euro (pan di Spagna, azuki, a forma di pesce).

Miyabi

Via Villa della Regina 9/A

 

Oh Crispa!

La chef Tina Dai, originaria di Shangai, propone 2 Baozi in take away al costo di 5,50 euro e un menu degustazione a 20 euro.

Oh Crispa!

Via Belfiore 16bis

 

 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Menu à Porter