• blog

Tesse – Careggio, Eragoffi – Carignano: ristoranti che restano, chef che vanno

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
di ANASTASIA OSSOLA

Il balletto degli chef, in queste settimane di fine estate, è di quelli importanti a Torino: Lorenzo Careggio e Fabrizio Tesse cambiano casa.

Panta rei, tutto scorre. Come recitava il celebre aforisma di Eraclito, tutto è in continuo divenire.

Ed è proprio così anche per la ristorazione, ristoranti che restano ma chef che cambiano, attraverso un passaggio di testimone e una nuova avventura sia per loro ma anche per tutti noi ospiti.

 

LORENZO CAREGGIO – NUOVO EXECUTIVE CHEF DELLA ROCCA DI ARIGNANO

lorenzo careggio fabrizio tesse

E’ il caso della Locanda della Rocca, dove lo chef Fabio Sgrò lascia la guida del ristorante allo chef Lorenzo Careggio.

Il suo amore per la cucina nasce a 28 anni, età in cui decide di lasciare gli studi di ingegneria per inseguire il suo sogno. Tra le esperienze più formative c’è sicuramente l’Accademia Niko Romito, dove ha l’opportunità di apprendere le tecniche della cucina contemporanea sia da Spazio a Milano che al ristorante di Romito per eccellenza: Reale a Casadonna, 3 stelle Michelin.

Classe 1983, piemontese di origine e con un’esperienza culinaria coltivata nella città di Torino, Lorenzo è ora pronto a ricominciare a pochi km dal capoluogo, ad Arignano.

Una location unica, con un panorama mozzafiato è una cucina fortemente orientata a riscoprire le ricette e le tradizioni piemontesi ma senza dimenticarsi di restare al passo con i tempi. Ad essere un po’ il padrino del menu proposto continuerà lo chef Ugo Alciati, patron del ristorante Da Guido che vanta il riconoscimento di una stella Michelin.

Cosa vedremo? Molti ingredienti del territorio ma anche un lavoro studiato e accurato sul pesce, che verrà presentato il 1° Ottobre in occasione del primo menu firmato dallo chef Lorenzo Careggio.

 

FABRIZIO TESSE – NUOVA GUIDA DEL RISTORANTE LA PISTA

lorenzo careggio fabrizio tesse

Saluta il Carignano ma non Torino, lo chef Fabrizio Tesse sarà alla guida del ristorante La Pista.

E’ l’ultimo nato della famiglia Gerla, il fiore all’occhiello se così possiamo definirlo. Sorge in uno de simboli dell’industrialità torinese, la pista di prova sul tetto del Lingotto. Da qui, il nome. Con una splendida vista sulle colline torinesi e sulle Alpi.

Questo matrimonio con lo chef Fabrizio Tesse siamo sicuri riserverà molte sorprese, ma se tutto procede come deve lo scopriremo intorno al 19 Settembre.

Milanese di nascita, con esperienze in Italia e all’estero, è stato per 9 anni al fianco dello chef Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi. Successivamente, la sua esperienza lo ha visto prendere le redini della storica Locanda di Orta, in provincia di Novara e con una stella Michelin e infine quelle del Ristorante Carignano sempre una stella Michelin in centro a Torino.

Quest’ultimo, continuerà con lo chef Francesco Polimeni, già al fianco di Tesse ai tempi della Locanda di Orta e lo chef Kevin Gardini, giovane ma già ricco di esperienze.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Menu à Porter